Parrocchia La Visitazione

Piazza del Monastero 14

10146 TORINO TO

Home Storia Architettura News Foto
Gruppi Agenda Lettura Domenicale Canti Contatti


Domenica 15 aprile 2018

III Domenica del Tempo di Pasqua


Veniamo all’incontro con te

[Rit] Veniamo all’incontro con te, Signore Gesù, nostra vita: ci sveli il tuo amore, ci inviti alla mensa per fare con noi la tua Pasqua

1. E’ il giorno che allieta la Chiesa, memoria di te, o Risorto. Cantiamo esultanti la gioia di essere tuoi invitati, fratelli ed amici [Rit]
2. Ci chiami al tuo incontro, Signore, per renderci tuoi commensali. Il Padre del cielo ci accoglie: noi siamo i suoi figli che ama, in te ci raduna [Rit]
3. Veniamo per rendere grazie, a te innalziamo la lode. Sei santo, sei buono, Signore: per noi sono immensi i tuoi doni, grandissimi beni [Rit]
4. A te presentiamo la vita, le attese profonde del cuore. Tu solo ci ami per sempre, ci doni la tua amicizia, ci colmi di grazia [Rit]


Signore pietà/2

1. Signore, che non sei venuto a condannare, ma a perdonare, abbi pietà di noi, abbi pietà di noi.

1° coro: Signore, Signore pietà. Signore pietà
2° coro: Signore, Signore pietà

2. Cristo, che fai festa per ogni peccatore pentito, abbi pietà di noi, abbi pietà di noi

1° coro: Cristo, Cristo pietà. Cristo pietà
2° coro: Cristo, Cristo pietà

3. Signore, che perdoni molto a chi molto ama, abbi pietà di noi, abbi pietà di noi.

1° coro: Signore, Signore pietà. Signore pietà
2° coro: Signore, Signore pietà


Gloria a Dio 2

Gloria a Dio nei cieli, pace su tutta la terra [2 vv]


Alleluia (La tua parola)

[Rit] Alleluia, alleluia, alleluia, alleluia [2vv.]

1. La tua parola creò la terra, il mare, il cielo, i fili d’erba. La tua parola creò l’amore e poi lo disse ad ogni cuore   [Rit]
2. La tua parola si fece carne e sulla croce versò il suo sangue. Risorto vive e parla ancora, Vangelo eterno di vita vera   [Rit]


Frutto della nostra terra

1. Frutto della nostra terra, del lavoro di ogni uomo, pane della nostra vita, cibo della quotidianità. Tu che lo prendevi un giorno, lo spezzavi per i tuoi, oggi vieni in questo pane, cibo vero dell’umanità

[Rit] E sarò pane e sarò vino. Nella mia vita, nelle tue mani, ti accoglierò dentro di me, farò di me un’offerta viva, un sacrificio gradito a te

2. Frutto della nostra terra, del lavoro di ogni uomo, vino delle nostre vigne sulla mensa dei fratelli tuoi. Tu che lo prendevi un giorno, lo bevevi con i tuoi, oggi vieni in questo vino e ti doni per la vita mia    [Rit]

 + … un sacrificio gradito a te    


E’ Santo

E’ Santo, Santo, Santo il Signore Dio dell’universo. I cieli e la terra sono pieni della tua gloria.
Osanna, su nell’alto dei cieli. Osanna, osanna. E benedetto colui che viene nel nome del Signore. Osanna, osanna nell’alto dei cieli.   [2 vv]


Io ti dò la pace

1. Nel Signore io ti dò la pace: pace a te, pace a te! Nel suo nome resteremo uniti: pace a te, pace a te!
2. E se anche non ci conosciamo: pace a te, pace a te!  Lui conosce tutti i nostri cuori: pace a te, pace a te!
3. Se il pensiero non è sempre unito: pace a te, pace a te! Siamo uniti nella stessa fede: pace a te, pace a te!
4. E se noi non giudicheremo: pace a te, pace a te! Il Signore ci vorrà salvare: pace a te, pace a te!


Come fuoco vivo

[Rit] Come fuoco vivo s’accende in noi un’immensa felicità, che mai più nessuno ci toglierà, perché tu sei ritornato. Chi potrà tacere da ora in poi, che sei tu in cammino con noi, che la morte è vinta per sempre, che ci hai ridonato la vita?

1. Spezzi il pane davanti a noi mentre il sole è al tramonto: ora gli occhi ti vedono, sei tu! Resta con noi!   [Rit]
2. E per sempre ti mostrerai in quel gesto d'amore: mani che ancora spezzano pane d'eternità   [Rit]


Resta qui con noi

1. Le ombre si distendono, scende ormai la sera e s’allontanano dietro i monti i riflessi di un giorno  che non finirà, di un giorno che ora correrà sempre, perché sappiamo che una nuova vita da qui è partita e mai più si fermerà

[Rit] Resta qui con noi il sole scende già, resta qui con noi, Signore, è sera ormai. Resta qui con noi il sole scende già, se tu sei fra noi la notte non verrà

2. S’allarga verso il mare il tuo cerchio d’onda, che il vento spingerà fino a quando giungerà ai confini di ogni cuore, alle porte dell’amore vero. Come una fiamma che dove passa brucia, così il tuo amore tutto il mondo invaderà   [Rit]
3. Davanti a noi l’umanità lotta, soffre e spera, come una terra che nell’arsura chiede l’acqua da un cielo senza nuvole, ma che sempre le può dare vita. Con te saremo sorgente d’acqua pura, con te fra noi il deserto fiorirà   [Rit][2vv]